Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Google+
Per sempre, per tutti

Venerdì 17 aprile - Angelicum sul Quirinale, Largo Angelicum 1 - ROMA

La Costituzione affida alla Repubblica - Stato, Regioni, Comuni, libere associazioni e cittadini - la promozione e la tutela del paesaggio e del patrimonio culturale. Tutti dobbiamo averne cura, perché tutti e per sempre possano fruirne e goderne.

Come? Chi opera nella gestione di piccoli o grandi monumenti di natura o d'arte, nel pubblico e nel privato, in Italia o all'estero, non ha una soluzione, ma spunti e proposte da condividere.

Dalle esperienze virtuose si delinea una strategia: serve una politica più umana dei Beni Culturali, che miri a stringere un forte legame tra le persone e il patrimonio, per un reciproco arricchimento culturale ed economico, ma soprattutto a servizio del benessere collettivo.

PROGRAMMA

SALUTI
ore 9.30

Giovanna Marinelli, Assessore alla Cultura, Creatività, Promozione artistica e Turismo di Roma Capitale

INIZIO LAVORI
ore 9.45

1915-2015: un annuncio, due visioni
Andrea Carandini, Presidente del FAI
Giulia Maria Crespi, Presidente Onorario del FAI

ore 10.10

Spunti dall’attualità italiana
Gian Antonio Stella, giornalista e scrittore
La gestione dei Beni Culturali: buoni esempi italiani

ore 10.25

Spunti dall’estero
Andrea Bellini, Direttore del Centre d'Art Contemporain Genève
Da New York a Torino, e poi a Ginevra
Hester Liakos, General Manager di Sissinghurst Castle Garden - National Trust
La mia esperienza a Sissinghurst

ore 10.55

Spunti dall'estero per Italia
Claudia Ferrazzi, Segretario generale Villa Medici – Accademia di Francia a Roma
Dal Louvre a Villa Medici
Arturo Galansino, Direttore della Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze
Dalla Royal Academy a Palazzo Strozzi

ore 11.25

Spunti dalla cittadinanza attiva
Sabino Silvestri, Presidente della Fondazione Archeologica Canosina, Canosa di Puglia
I Beni Culturali affidati ai cittadini

ore 11.40

Spunti per rilanciare l’area archeologica di Roma
Piero Angela, autore e divulgatore
Raccontare il Foro di Augusto duemila anni dopo
Giuliano Volpe, Presidente della Commissione Paritetica MiBACT-Roma Capitale per l’area archeologica centrale
Un piano strategico per l’area archeologica di Roma

ore 12.15

Spunti dall’esperienza del FAI
Angelo Maramai, Direttore Generale del FAI
La gestione del FAI
Marco Magnifico, Vicepresidente Esecutivo del FAI
L’attività del FAI

ore 12.45

La proposta del FAI
Andrea Carandini, Presidente del FAI

CONCLUSIONE LAVORI
ore 13.00

Dario Franceschini, Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo

GUARDA GLI INTERVENTI

Scorri la playlist

TWITTER

DOVE SIAMO

Angelicum - Pontificia Università San Tommaso d'Aquino
Largo Angelicum 1, 00184 Roma

COME RAGGIUNGERCI

Autobus

Autobus

Dalla Stazione Termini prendere le linee 40 express; 60 express; 64; 170; 70. Scendere alla fermata Quirinale di Via Nazionale. Procedere in direzione Largo Mangianapoli, girare a sinistra proseguire per 20 mt, arrivo in Largo Angelicum 1.

Taxi

Taxi

Numeri telefonici da contattare:  06  3570 – 06 0609 – 06 8822  -  06 6645.

       
Treno

Treno

Uscire dalla porta principale girare sulla destra della Stazione di Roma Termini, 100 mt, e recarsi alle fermate degli autobus o prendere un taxi.

Aereo

Aeroporto

Per chi arriva da Fiumicino: recarsi alla fermata del treno Leonardo Express, direzione Stazione Termini, percorrenza 30 min.

Fascia loghi

FAI - Fondo Ambiente Italiano©. Via Foldi, 2 - 20135 Milano. Tel. 02 4676151 Fax 02 48193631 P.I.: 04358650150. E-mail: internet@fondoambiente.it
Fondazione senza scopo di lucro. Riconosciuta con DPR 941 del 3.12.1975 Reg. Persone Giuridiche Prefettura MI n.86 - C.F. 80102030154 -
PEC: 80102030154ri@legalmail.it